DA WIKIPEDIA

Santa Cristina d’Aspromonte (IPA[santakris’tinadaspro’monte][3]) è un comune italiano di 929 abitanti[1] della città metropolitana di Reggio Calabria in Calabria.

Ha fatto parte della comunità montana Tirreno Meridionale fino alla soppressione della stessa.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

L’unica frazione del comune è Lubrichi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

La religione più diffusa è quella cattolica di rito romano. Il comune fa parte della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi e del vicariato di Oppido Mamertina-Taurianova. Il territorio comunale appartiene attualmente ad un’unica parrocchia, quella intitolata ai Santi Nicola e Fantino.[5] Sempre in ambito del cattolicesimo a Santa Cristina d’Aspromonte è presente l’istituto religioso femminile delle Suore Apostole della Sacra Famiglia.[6]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Sono numerose le tradizioni di Santa Cristina d’Aspromonte, soprattutto legate a festeggiamenti religiosi. La più importante di esse è la festa di San Rocco, celebrata il 16 agosto con solenne processione della statua del santo per le vie del paese. L’elenco completo delle celebrazioni cattoliche che vengono svolte durante l’anno, nel territorio comunale, è il seguente:

  • Festa di San Sebastiano, 20 gennaio;
  • Festa di Sant’Antonio da Padova, 13 giugno;[7]
  • Festa di San Fantino confessore, 31 luglio, nella frazione di Lubrichi;[7]
  • Festa di San Rocco e di Maria Santissima Assunta, 15 e 16 agosto;[7]
  • Festa di San Pio da Pietrelcina, 23 settembre;[7]
  • Festa di San Nicola, 6 dicembre.[7]

Persone legate a Santa Cristina d’Aspromonte[modifica | modifica wikitesto]

  • Elia di Enna (Enna, 822-823 – Salonicco, 903), santo, vissuto per un breve periodo nel comune.
  • Mimmo Gangemi (Santa Cristina d’Aspromonte, 1950), scrittore.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è attraversato dalla SP 2 (ex SS 112).

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

PeriodoPrimo cittadinoPartitoCaricaNote
1970luglio 1975Sebastiano AlessioSindaco
luglio 1975luglio 1980Emilio Carmelo LogozzoSindaco
luglio 19802 luglio 1985Emilio Carmelo LogozzoPRISindaco
2 luglio 198529 giugno 1990Emilio Carmelo LogozzoPRISindaco
29 giugno 199024 aprile 1995Alfonso GermanòPSISindaco
24 aprile 199523 settembre 1998Carmela MadaffariCentroSindaco[8][9]
14 giugno 199914 giugno 2004Alfonso Germanòlista civica[10]Sindaco[11]
14 giugno 20048 giugno 2009Alfonso Germanòlista civica[10]Sindaco[12]
8 giugno 200926 maggio 2014Domenica Gangemilista civica[10]Sindaco[13]
26 maggio 2014in caricaCarmela Madaffarilista civica[14]Sindaco[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]